Monetizzare con Google Adsense – 2

(domenica 3 dicembre)

Google AdSense va a braccetto con un altro prodotto per pubblicare gli annunci pubblicitari degli inserzionisti: Google AdWords.

Sebbene Google AdSense sia un programma gratuito ed è in grado di generare profitto colui che lo utilizza deve possedere alcuni requisiti legali e fiscali indicati nel regolamento del programma.

Una volta inviata la richiesta d’iscrizione a Google AdSense, e verificato l’indirizzo email, l’analisi e l’approvazione, normalmente, avviene in 2-3 giorni lavorativi. Non appena l’iscrizione è stata valutata, si riceve un’email di risposta. In caso di esito positivo, il messaggio conterrà le informazioni necessarie per accedere al pannello di controllo ed iniziare così ad utilizzare Google AdSense.

L’autenticazione avviene dalla pagina principale del programma inserendo il nome utente e la password scelti in fase d’iscrizione.

 

 Pagina di login

 

Al primo login è mostrato il documento Termini e condizioni del programma, da leggere ed accettare per proseguire.

Ogni qual volta Google aggiorna i Termini del servizio, questi sono mostrati prima di accedere alla pagina principale del vostro account.

Prestate sempre molta attenzione ai cambiamenti poiché potrebbero richiedere modifiche agli annunci pubblicati sul sito.

 

Termini e condizioni del programma

 

Il pannello di controllo di Google AdSense è il nostro centro di comando. Dal pannello di controllo, interamente accessibile da interfaccia web, è possibile gestire le impostazioni dell’account, inserire annunci, organizzare i pagamenti e visualizzare i report dei ricavi.

Eseguita l’autenticazione, eccoci finalmente all’interno dell’area di amministrazione.

Overview del pannello di controllo

La pagina principale fornisce immediatamente un riepilogo dello status dell’account. È possibile visualizzare a colpo d’occhio i ricavi del giorno e compararli con alcuni intervalli di tempo predefiniti.

Al centro sono disponibili i messaggi inviati dal team di ottimizzazione di Google AdSense, utili a migliorare le performance delle nostre inserzioni pubblicitarie mentre a fondo pagina ecco i collegamenti per accedere velocemente ai nostri report personalizzati.

E’ possibile che nella pagina principale, così come nelle pagine interne del pannello di controllo, compaiano alcuni box con uno sfondo colorato; si tratta di segnalazioni o suggerimenti utili alla gestione o manutenzione del nostro account.

L’interfaccia del pannello di controllo è semplice ma intuitiva. In alto è sempre disponibile il menu di navigazione, contenente le sezioni principali del sito e le sottosezioni dell’area corrente.

Menu del pannello

 

Sempre in alto, sulla destra, il pannello mostra il nome del nostro account e l’informazione relativa all’ultimo login al pannello di controllo, utile per verificare eventuali accessi non autorizzati.

Il pannello di controllo è organizzato in 4 sezioni:

  • rapporti: area per la visualizzazione e la gestione dei rapporti degli annunci;
  • impostazioni AdSense: area per la creazione, gestione e pubblicazione di annunci;
  • account personale: impostazioni e configurazioni dell’account.
  • risorse: raccolta di risorse, strumenti e collegamenti utili per un publisher AdSense.

Ciascuna sezione è a sua volta suddivisa in sottosezioni.

 

La prima fase, prima ancora dell’inserimento di un annuncio, è la configurazione dell’account.

È opportuno impostare immediatamente le preferenze dell’account per adattare il comportamento di Google AdSense alle nostre esigenze e, soprattutto, completare i dati necessari per ricevere i pagamenti ed esporre gli annunci. Nella maggior parte dei casi, infatti, le informazioni fornite in fase d’iscrizione non sono sufficienti per beneficiare economicamente dei ricavi ottenuti. Inoltre, alcune opzioni avanzate richiedono di essere abilitate singolarmente prima di poterle utilizzare.

Andiamo dunque a configurare il nostro account; selezionate il collegamento “Account personale” dal menu di navigazione per accedere alle “Impostazioni Account”.

 

Pagina configurazione base dell’account

 

E’ inoltre possibile configurare la lingua del pannello di controllo che, in alcuni casi, potrebbe essere impostata ad Inglese in quanto lingua predefinita.

Come è possibile indicare la propria autorizzazione alla ricezione di newsletter inviate dal team di Google AdSense contenenti suggerimenti, ottimizzazioni e (occasionalmente) sondaggi.

 

Pagina configurazione base dell’account

 

E’ inoltre possibile configurare la lingua del pannello di controllo che, in alcuni casi, potrebbe essere impostata ad Inglese in quanto lingua predefinita.

Come è possibile indicare la propria autorizzazione alla ricezione di newsletter inviate dal team di Google AdSense contenenti suggerimenti, ottimizzazioni e (occasionalmente) sondaggi.

 

 Informazioni del beneficiario


 Questa sezione contiene le informazioni personali del beneficiario quindi, molto probabilmente, le vostre informazioni.

Questi dettagli sono necessari sia per l’intestazione dei pagamenti, sia per eventuali contatti da parte di Google.

È fondamentale assicurarsi che i dati inseriti siano validi. Entro 6 mesi è infatti necessario verificare tali dati, pena la sospensione dei pagamenti fino ad accertamenti conclusi.

Scelta forma di pagamento

 

Questa sezione contiene le impostazioni relative alla forma di pagamento selezionata per accreditare i ricavi degli annunci pubblicati.

Al momento è possibile indicare un metodo a scelta tra:

  • trasferimento automatico di fondi, ovvero un bonifico bancario;
  • invio di un assegno.

 

Il bonifico è senza dubbio il metodo di pagamento più diffuso, immediato e sicuro. L’accredito avviene direttamente da Google sul conto indicato secondo i tempi e le modalità indicate nel calendario dei pagamenti.

Per scegliere questo metodo è necessario inserire un conto corrente ed assicurarsi che l’intestatario coincida con il beneficiario dell’account.

L’assegno è stata la prima forma di pagamento di Google AdSense.

È possibile scegliere di ricevere l’assegno con consegna standard o espressa. Nel primo caso la consegna avviene normalmente entro le 2-3 settimane, via posta ordinaria. Nel secondo caso l’invio è tramite corriere con un tempo di circa 1 settimana.

 

Nota: in base alle modifiche introdotte nel 2008, la scelta del pagamento è possibile solo una volta maturati $10 di ricavo.

 

(tratto da http://www.html.it)

Questa voce è stata pubblicata in SEOs, Throught Web. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...